News Formazione

16-02-2015

Consigli per preparare un Curriculum perfetto



Il curriculum è il vostro lascia passare per il mondo del lavoro, viene preso in mano da chi seleziona il personale per pochissimi istanti ed è in quegli istanti che viene deciso il proprio futuro, per questo motivo il curriculum deve assolutamente colpire subito l’attenzione.

Prestate molta attenzione a questi consigli che spesso possono sembrare scontati, ma tante volte, nelle foga di riuscire a comunicare tutto quello che si vuole, non non se ne tiene conto e vanno perdute delle occasioni d’oro e poi leggete anche cosa NON scrivere nel Curriculum per fare colpo sulle aziende.

1 – Sintesi

I poemi non servono a farvi conoscere meglio, ma solo ad irritare chi riceve il curriculum da leggere, il tempo per leggere tutte quelle righe scritte fitte fitte non c’è, e ammettiamolo non c’è neppure la voglia quindi quando prendete in mano il curriculum controllate che sia sintetico, che dica tutto quello che deve dire senza giri di parole, senza fronzoli e interventi inutili allo scopo. Una pagina al massimo due sono sufficienti.

2 – Schemi

Utilizzate delle sezioni ordinate, schematiche e molto individuabili a colpo d’occhio, in modo che chi prende in mano il curriculum sappia subito dove cercare le informazioni che gli servono.cercando.

3 – Tradizione


Non ammorbate chi leggerà il vostro curriculum con presentazioni arzigogolate e fantasiose sperando di essere originali e magari anche simpatici, non sapete chi lo leggerà e quale sarà il suo umore, meglio mantenere una linea tradizionale usando font convenzionali, bianco e nero, e niente svolazzi o immagini tra un paragrafo e l’altro, e niente ironia; leggete come impaginare bene il Curriculum per fare una buona impressione

4 – Rilevanza delle informazioni

Fare copia incolla di un curriculum da spedire a tutte le aziende è il modo migliore per non essere chiamati da nessuna, ogni curriculum deve essere curato per l’azienda e il ruolo per il quale vi state candidando. Le prime righe del vostro curriculum fanno capire al datore di lavoro che siete perfetti proprio per quel lavoro lì. Mettete in evidenza in quelle poche righe la vostra caratteristica pecuniaria per la quale dovrebbe scegliere proprio voi e scegliete la caratteristica in base al ruolo per il quale vi presentate ovviamente.

5 - No alle frasi fatte

Ci sono alcune parole o frasi che vengono usate da troppi e troppe volte e spesso sono solo da contorno e non reali: “entusiasta” “creativo” “appassionato”, in questo caso è meglio essere un po’ più creativi e originali.

6 – La grafica


Come spiegato al punto 3 l’impaginazione è una delle cose più importanti, il colpo d’occhio è fondamentale perché il datore di lavoro si ricordi del vostro curriculum, riesca a trovare subito l’informazione che gli serve e riesca a leggerlo senza fatica. Evidenziate le cose fondamentali, usate caratteri più grandi per stabilirne l’importanza. Non usate colori sgargianti, non usate cornicette o fronzoli vari, create un curriculum professionale e leggibile.

7 – Il sociale

Ricordatevi di inserire le credenziali social soprattutto se il lavoro per il quale vi state presentando è legato in qualche modo ai social media.

8 – Hobbies

Il datore di lavoro legge sempre la sezione dedicata agli interessi personali per farsi un’idea ben precisa della persona che sta valutando di assumere, cercate di risultare persone interessanti aggiungendo anche qualche dettaglio e non solo generalizzando con parole come “faccio sport”, “leggo libri” ma spiegando quale sport e quali libri preferite.

9 – Le competenze

Le soft skills sono ben viste dai datori di lavoro ricordate di aggiungere sempre se siete per esempio, dei bravi oratori, se avete attitudine alla vendita, se vi trovate a vostro agio nelle presentazioni di progetti o nuovi lavori, possibilmente inserite anche alcune esperienze dirette in questi campi.

10 – Reperibilità


Se il curriculum colpisce non serve a niente se non ci sono i dati corretti per ricontattarvi, quindi prestate molta attenzione ai dati che inserite, numero di telefono, e-mail e cellulare sono fondamentali per non perdere delle occasioni!

E ricordate sempre che il Curriculum viene letto per 6 secondi!


Fonte: Worky.biz