News Formazione

25-05-2011

FORMAZIONE PER ADDETTI AL PRIMO SOCCORSO


BUSTO ARSIZIO
CALENDARIO: 13, 16, 20 e 23 giugno 2011
 
ORARIO: dalle 19.30 alle 22.30
 
PROGRAMMA:
Modulo A (4 ore)
1) allertare il sistema di soccorso
2) attuare gli interventi di primo soccorso
Modulo B (4 ore)
1) acquisire conoscenze generali sui traumi in ambiente di lavoro
2) acquisire conoscenze generali sulle patologie specifiche in ambiente lavorativo
Modulo C (4 ore)
1) acquisire capacità di intervento pratico
 
QUOTA DI PARTECIPAZIONE: € 150,00 + IVA al 20%
 
Per ulteriori informazioni e/o iscrizioni: info@gform.it
 
 



25-05-2011

Quarantesima edizione del Congresso Nazionale dell’Associazione Italiana Direttori del Personale (AIDP)


Il 27 e il 28 maggio 2011
Il 27 e il 28 maggio 2011, presso il Palazzo Congressi d’Abruzzo, si svolgerà la quarantesima edizione del Congresso Nazionale dell’Associazione Italiana Direttori del Personale (AIDP), che quest’anno affronterà in maniera approfondita i temi della formazione e del lavoro, ponendosi le seguenti domande: qual è il ritorno d’investimento della formazione e quali sono le reali opportunità affinché la ricerca universitaria sia più consona con le aspettative aziendali e dunque la formazione sia più adeguata alle esigenze del mercato del lavoro?

A proposito del rapporto tra aziende e formazione, il professor Giovanni Costa, docente presso l’università di Padova e membro del comitato scientifico del quarantunesimo Congresso Nazionale di AIDP, in un’intervista concessa alla nostra redazione, ha detto: “il mondo della formazione così come quello che riguarda le aziende sta cambiando. Obiettivo del congresso è dunque quello di riuscire a decifrare questi due cambiamenti: da una parte l’universo aziendale che nonostante i contraccolpi della crisi può contare sulle numerose opportunità offerte dalla globalizzazione; dall’altra la formazione, settore nel quale si deve riuscire ad intervenire con misure che puntano sulla ricerca scientifica e sull’innovazione tecnologica”.

Interessante, appare inoltre, il punto di vista del professor Costa, circa il ruolo della formazione post laurea. A tal riguardo, il membro del comitato scientifico di AIDP, ha voluto marcare la differenza che intercorre tra formazione universitaria e formazione post laurea o professionale. Ha, infatti, affermato: “l’università non è in grado di formare competenze direttamente spendibili sul mercato del lavoro, ma l’università forma meta-competenze, ossia la capacità del lavoratore di rigenerare i propri skills all’infinito, mentre la formazione post laurea, da la possibilità di acquisire competenze immediatamente spendibili in azienda”.

Secondo Giovanni Costa, dunque, una volta terminati gli studi universitari, si dovrebbe investire in formazione post-laurea, come ad esempio i Master, che offrono l’opportunità di unire alle conoscenze teoriche, competenze pratiche utili a svolgere nel miglior modo possibile il lavoro per il quale ci si candida.

Per tutte le informazioni relative al quarantesimo Congresso Nazionale di AIDP e per parteciparvi, infine, consultare il sito internet dell’Associazione, mentre per ascoltare il podcast, cliccare sul player in cima alla pagina.




25-05-2011

Corso di alta formazione in “Gestione e sviluppo delle reti di impresa”


In partenza il 27 maggio a Modena.
Fonte: Modena 2000
 
È il secondo in Italia e il primo in Emilia-Romagna. Il corso di alta formazione in “Gestione e sviluppo delle reti di impresa” avrà l’obiettivo di aiutare le imprese a conoscere meglio e a sfruttare appieno le potenzialità delle aggregazioni tra le aziende, in particolare utilizzando lo strumento del contratto di rete, regolato dalla legge 33 del 2009.

Il master, che prenderà avvio il 27 maggio e durerà fino al 22 ottobre 2011, è realizzato dalla Luiss Business School, la scuola di formazione manageriale dell’Università Guido Carli di Roma, con il supporto di Confindustria Modena e Industriali Reggio Emilia ed è patrocinato da RetImpresa, dall’Università di Modena e Reggio Emilia e dalle Camere di Commercio delle due province, con la collaborazione tecnica di Unicredit.

Il corso è rivolto a imprenditori, manager e professionisti che vogliono mettere le proprie competenze al servizio delle reti di impresa. Le lezioni si terranno presso Nuova Didactica e Cis, i due enti di formazione delle associazioni imprenditoriali di Modena e Reggio Emilia.

«La competizione internazionale, la progressiva centralità dell’innovazione e del knowledge management, le recenti esigenze di governance distrettuale, le nuove opportunità di fund raising», afferma Giuseppe Molinari, coordinatore della Commissione di studio sulle reti d’impresa di Confindustria Modena, «sono alcuni dei fattori che stanno spostando il focus decisionale e operativo dalle singole imprese alle loro aggregazioni territoriali».

«In questo scenario», continua Molinari, «il master intende trasferire concetti, modelli e strumenti operativi, metabolizzando le best practice espresse dalle realtà territoriali e valorizzando, in un’ottica di sistema, il rapporto tra le università, le associazioni industriali e le diverse realtà industriali del territorio».

Il corso è strutturato in sei moduli didattici per un totale di 12 giornate di aula (84 ore) con formula weekend (venerdì e sabato). Gli obiettivi del percorso formativo sono anzitutto tre: formare competenze in grado di valorizzare l’effetto-rete, contribuire allo sviluppo del territorio di riferimento, fornire conoscenze distintive di governance dell’innovazione.

«Il Contratto di rete», conclude l’imprenditore modenese a capo della Commissione sulle reti d’impresa, «è uno snodo culturale che le aziende devono necessariamente affrontare, pena l’esclusione dalle dinamiche di crescita economica e produttiva che si imporranno nei prossimi decenni. Delle 283 imprese coinvolte nel progetto nazionale “Reti di impresa” circa il 7 per cento è modenese. Una cosa è certa: il nostro territorio ha la volontà di giocare fino in fondo questa partita».




25-05-2011

40 tirocinii a Londra presso EMEA


Presentazione delle domande entro il 15 giugno!

Sono 40 le opportunità di stage a Londra presso all’Agenzia europea per i Medicinali (EMEA), un organo decentrato dell’Unione Europea che ha lo scopo di tutelare e promuovere la sanità pubblica e quella degli animali valutando e controllando i medicinali per uso umano e veterinario.

I tirocini sono rivolti soprattutto ai laureati in chimica, medicina, information technology, ma verranno prese in considerazione anche le candidature nei settori delle risorse umane, legale e finanziario.

La retribuzione è di 1350 sterline al mese.

Per presentare la domanda c’è tempo fino al 15 giugno, mentre i tirocini partiranno da ottobre per 6 mesi (prorogabili a 9).

I requisiti obbligatori per chi fa domanda sono il possesso di una laurea, essere residenti in un paese dell’Unione Europea, la conoscenza fluente dell’inglese.

Info e application form: European Medicines Agency / Trainee programme




25-05-2011

Partecipa alla prima StartUp School


Il primo master interamente dedicato all'ideazione, alla creazione e alla gestione di una startup digitale.

Fonte: Blogosfere.

L'11 giugno iniziano i corsi di StartUp School, il primo master interamente dedicato all'ideazione, alla creazione e alla gestione di una startup digitale.

La Settimana della Comunicazione contribuirà alla valorizzazione del master, portando i contenuti formativi e le case history relative ai temi della comunicazione per una startup.

Infatti uno dei temi imprescindibili per i nascenti imprenditori, che verrà sviluppato da La Settimana della Comunicazione, sarà il piano di comunicazione: un macrotema che toccherà diversi argomenti quali il branding, la multicanalità, il digital marketing, i social media e le media relation.

La StartUp School è organizzata da Augmendy, la startup fondata da Marco Antonio Masieri e Marco Montemagno, che organizza in Italia e-festival (Festival della Rete/Social Media Week), in collaborazione con Ateneo Impresa dal 1990 punto di riferimento per l'alta formazione manageriale in Italia.  

"Noi e la Settimana della Comunicazione siamo accomunati dall'obiettivo di divulgare opportunità e creare una cultura nuova che tenga conto del mondo digitale. StartUp School aggiunge una finalità formativa molto vicina e utile per il pubblico della settimana della comunicazione. Sarà possibile creare sinergie grazie alle esperienze e competenze apportate dal capitale umano e intellettuale presente tra i docenti, gli allievi e i partecipanti alla manifestazione. Sarà luogo di stimolo per aprirsi a nuove idee, cercare soluzioni innovative e utili", dichiarano Marco Montemagno e Marco Antonio Masieri, cofondatori di Augmendy, la società che organizza la StartUp School.  

"Siamo orgogliosi di questa nuova partnership, che ci permetterà di dare il nostro contributo a questa iniziativa che offre ai neo imprenditori focus specialistici di alto valore formativo con un approccio basato sulle migliori testimonianze internazionali", commenta Pietro Cerretani, fondatore de La Settimana della Comunicazione.




25-05-2011

Master in Fashion Communication di Polimoda


Iscrizioni ancora aperte, partenza ad Ottobre
FONTE: Career News
 
Ci sono ancora alcuni mesi di tempo per iscriversi al Master in Fashion Communication organizzato da Polimoda ed in partenza il prossimo mese di ottobre. Si tratta di una preziosa opportunità per quanti vogliano approfondire le tematiche legate alla comunicazione nel mondo della moda.
Comunicare la moda, infatti, significa rappresentarla attraverso l’immagine, il linguaggio, l’evento, i media classici ed i nuovi media, i testimonial o i personaggi che ruotano intorno al fashion system. Il programma prevede una base formativa comune e due aree di specializzazione. La prima comprende materie quali la conoscenza della moda contemporanea, della comunicazione in generale e del settore moda in particolare, le strategie di marketing e di branding, l’acquisizione delle competenze sull’attività dell’ufficio stampa, delle pubbliche relazioni, della comunicazione su carta stampata, sul web e sulla televisione ed attività orientate allo sviluppo delle capacità relazionali, di gestione delle risorse umane e l’acquisizione di strumenti informatici.

L’area di specializzazione dedicata a “Visual & New Media” si propone di fornire un’ampia visione degli aspetti riguardanti la percezione visiva e la rappresentazione di immagini. In particolare, in questa area di specializzazione si studieranno le tecnologie, le soluzione la sperimentazione pratica nei settori del web, dei social network, del multimedia, della grafica editoriale, pubblicitaria e di prodotto. Si acquisiranno, inoltre, competenze per lo studio di marchi, logo, comunicazione visiva e promozionale della moda dal punto vendita agli eventi. L’area di specializzazione “Organizzazione e eventi” si propone di fornire una visione ampia ed approfondita dello scenario degli eventi (sfilate, fiere, mostre, party, ecc.), della loro ideazione, programmazione, progettazione, organizzazione e gestione, sia economiche che operativa. Si vogliono formare professionisti che possano inserirsi nel mondo del fashion system, ma anche in quello degli eventi culturali, nella regia e nella produzione.

Il Master si rivolge a laureati, laureandi e professionisti con almeno due/tre anni di esperienza nel settore. Requisito indispensabile per la partecipazione è la conoscenza della lingua inglese a livello intermedio. I partecipanti potranno trovare sbocchi professionali in qualità di responsabili della comunicazione, responsabili/addetti ufficio stampa, responsabili pubbliche relazioni, responsabili immagine, responsabili pianificazione, senior/junior account, brand manager, art director, multimedia expert, web communication manager, responsabili/addetti organizzazione sfilate, assistenti regista, assistenti di produzione, event manager. Il corso è a numero chiuso e la selezione avverrà sulla base del curriculum vitae, di test psico-attitudinali, di test di lingua inglese, di una prova pratica e di un colloquio motivazionale. La durata del corso sarà di nove mesi, oltre a tre mesi di stage, ed il costo di iscrizione ammonta a 15.000 euro.




18-05-2011

A TRAPANI DUE MASTER DI II LIVELLO


Riservati a giovani laureati in ingegneria, architettura, fisica.
TRAPANI - Il Consorzio Universitario della Provincia di Trapani, in collaborazione con l'Assessorato Regionale dell'istruzione e della formazione professionale della Regione Siciliana ed il finanziamento del Fondo Sociale Europeo 2007 - 2013, ha progettato due master universitari di II livello riservati a giovani laureati in ingegneria, architettura, fisica. Entrambi saranno aperti alla iscrizione di 20 allievi e propongono approfondimenti in campi innovativi. Uno é indirizzato al "Recupero, riabilitazione strutturale e fruizione dell'edilizia storica"; l'altro bando di selezione é indirizzato alla "Efficienza energetica nei settori e nelle filiere produttive". (ITALPRESS)



18-05-2011

Corso per inviati in aree di crisi - Corriere della Sera


Da quest'anno aperto anche a stranieri

MILANO – C’è una grande novità nel bando del quarto “Corso di perfezionamento in Giornalismo per inviati in aree di crisi” appena pubblicato sul sito internet dell’Università di Roma 2 – Tor Vergata. Da quest’anno, infatti, potranno essere ammessi al corso anche i giornalisti stranieri, sia europei che extracomunitari. I loro titoli saranno esaminati dalla Commissione giudicatrice e, se equipollenti a quelli richiesti ai candidati italiani, potranno essere accettati.

Il corso intitolato a Maria Grazia Cutuli, la giornalista del Corriere della Sera uccisa in Afghanistan dieci anni fa, il 19 novembre del 2001, comincerà l’1 settembre ed è già possibile presentare domanda di ammissione. Durerà tre mesi ed è rivolto a giornalisti che vogliono equipaggiarsi a stare “in trincea”, per minimizzare i rischi di una professione “di frontiera”. Una nuova occasione per chi ha scelto la difficile missione di raccontare calamità, rivoluzioni, rapimenti, guerre ed evacuazioni in giro per il mondo e vuole arricchire la sua preparazione specifica. Ricordiamo che nelle tre edizioni passate le domande sono state oltre centosettanta, contro una disponibilità di poco più di settanta posti. L’anno scorso erano arrivate anche alcune domande di ammissione da giornalisti stranieri, respinte perché non previste nel regolamento. Nel bando 2011-2012 appena pubblicato si è colmata la lacuna, consentendo l’iscrizione anche ai professionisti stranieri. Per coloro che provengono da Paesi in cui non c’è un Ordine professionale, sarà sempre la Commissione giudicatrice a vagliare caso per caso le domande.

FONDAZIONE - Un’iniziativa ideata e finanziata dalla Fondazione Maria Grazia Cutuli Onlus costituita nel marzo 2008 a Catania con sede operativa a Roma (il presidente è Mario Cutuli, fratello della giornalista uccisa). Tra gli obiettivi quello di creare le condizioni per una maggiore sicurezza dei giornalisti che lavorano in aree di crisi.

A ROMA - Il corso si svolge all’università Tor Vergata di Roma con lezioni teoriche a pratiche anche in sedi del ministero della Difesa, del ministero degli Esteri e della Croce Rossa Italiana. Esercitazioni sul campo con le Forze Armate a Livorno, a Brindisi o a Taranto e in Kosovo o in Libano (una settimana).

LEZIONI - Sono previste 90 ore di lezioni tenute da professori universitari e giornalisti. Si spazia dai diritti umani alla manipolazione dell’informazione, dal terrorismo internazionale alle crisi nel mondo islamico, dai rapporti con gli apparati militari al ruolo dei reporter che seguono le truppe durante i conflitti. In programma anche un’ottantina di ore di formazione teorica e pratica a cura dello Stato maggiore della Difesa e seminari curati dalla Croce Rossa Italiana e dal ministero degli Affari Esteri (Unità di Crisi e Direzione generale Cooperazione allo sviluppo). COSTI - Il corso, riservato a giornalisti italiani iscritti all’albo o che hanno finito il praticantato in una delle scuole riconosciute dall’Ordine e a professionisti stranieri alle condizioni su accennate, è semigratuito: a carico dei partecipanti c’è una quota minima di iscrizione (750 euro, ridotti a 250 per i redditi più bassi, maggiorati della tassa di bollo di 14,62 euro) più un eventuale contributo spese per i periodi fuori sede.

DOMANDE - I posti disponibili sono 28, con riserva di 4 posti per le Forze Armate e di 2 per la Croce Rossa Italiana. La domanda di ammissione va presentata entro il 24 giugno prossimo attraverso il sito dell'università Tor Vergata, connettendosi a questa pagina (clicca per aprire la pagina web) alla voce area studenti. Sul sito internet dell’Ateneo è anche possibile trovare il testo ufficiale del bando e maggiori informazioni sul corso.




18-05-2011

GFORMANDO DI MAGGIO!


Questo mese opportunità gratuite sul controllo di gestione!

Con lo spirito che da sempre ci contraddistingue, ossia essere un sostegno utile e pratico alle molte necessità aziendali, GFORM questo mese offre la possibilità di partecipare

GRATUITAMENTE

 

ad un master di 32 ore sul CONTROLLO DI GESTIONE riservato ai lavoratori dipendenti.

In un contesto socio-economico caratterizzato da un’evoluzione così dinamica, turbolenta e discontinua, possono competere solo le Aziende in grado di dotarsi di strumenti informativi e decisionali in grado di favorire la tempestiva formulazione di adeguate risposte ai mutamenti e agli stimoli provenienti dall’ambiente esterno.

Ciononostante, ancora troppo spesso, il piccolo e medio imprenditore non pensa a programmare e controllare l’andamento della gestione della propria Azienda. Nella migliore delle ipotesi si limita a chiedere al proprio consulente quali azioni intraprendere al fine di pagare meno imposte. Per di più, non è raro che i dipendenti dell’Azienda considerino  il controllo di gestione come uno strumento per sanzionare il comportamento del personale difforme dalle regole (come si potrebbe erroneamente intendere basandosi sull'accezione prevalente che il termine "controllo" ha in italiano). In realtà, il controllo di gestione è proprio lo strumento che aiuta il personale ad indirizzare il proprio comportamento verso il conseguimento degli obiettivi aziendali e non a caso esso molto spesso viene interrelato con un sistema  incentivante del personale.

Contattaci subito per richiedere i dettagli operativi, ossia la durata, la sede, nonché i contenuti didattici del corso!!


ATTENZIONE: NUMERO DI POSTI DISPONIBILI LIMITATO!!!

 

GFORM   Tel. 0331/717671   info@gform.it




11-05-2011

Formazione trasversale per i consulenti del lavoro


Crediti riconosciuti per i consulenti del lavoro iscritti all'ordine provinciale di Varese.
Titolo del progetto: Gestione del Collaboratore, Management, Gestione del Cliente - formazione trasversale per il Consulente del Lavoro.
 
Modulo "Gestione del Collaboratore":

19 maggio 2011 - Relationship (Relazionarsi agli altri in modo corretto; Ottenere buoni rapporti e direttive eseguite; I processi della comunicazione; Gli effetti della comunicazione; La percezione e la realtà; Cambiare idea e far cambiare idea; La mappa delle emozioni)
 
26 maggio 2011 - La Selezione (Il costo del turn over; I 4 errori più costosi di una selezione; Inserire in azienda la persona sbagliata; Trovare ed inserire il collaboratore corretto; Come gestire una selezione in modo eccellente; Lo schema per identificare il candidato giusto; La scelta finale)
 
Modulo "Management":
 
12 e 24 maggio 2011 - Skill in Performance (Stress positivo e stress negativo; Perché i problemi non arrivano mai da soli; Problem solving; Competenza controllo e proattività; Sforzo e risultati)
 
Modulo "Gestione del Cliente":

17 maggio 2011 - Marketing e Brand (Marketing è un lavoro di gruppo; Il marketing interno e il marketing esterno; Comunicare al mercato; To be different: elogio alla marginalità; Il love brand)
 
SEDE DI SVOLGIMENTO: VARESE, presso GRAND PALACE HOTEL.
 
PER INFORMAZIONI, MODALITA' DI ACCESSO, COSTI E ISCRIZIONI CONTATTATECI! info@gform.it  



11-05-2011

Nuove proposte di corsi!


Guarda tutte le novità!
GFORM è lieta di presentare le seguenti NUOVE proposte di corso offerte EBICONSULTING-AIKESI.
 
SPREMUTA O FRITTATA?
Un seminario per condividere alcune idee funzionali sulla realtà tecnologica che tutti i gioni ci offre spunti nel nostro lavoro. I ritmi crescono ed i risultati anche, oppure no?
 
RENEW
Cambiare non è facile. Ci vogliono leadership, determinazione e grande impegno per vincere la resistenza del quotidiano. Ma servono anche energia, consapevolezza e un pizzico di humor.
 
UN'AZIENDA DI PADRI E FIGLI
Come portare avanti una storia di successo (del padre) aprendo alle idee del futuro (col figlio).
 
INNOVAZIONE PERSONALIZZATA
Hai mai pensato a come sviluppare un'azienda?
Una buona evoluzione è preferibile a una pessima rivoluzione.
 
E QUINDI?
Corso di deformazione per impreditori e manager. Quello che non avremmo dovuto imparare sulla leadership e sui modelli di gestione aziendale...tutti i dati che ci hanno fatto pensare di dover imparare altri dati...
 
Durata di ogni seminario: una giornata.
 
Quota di partecipazione: € 180,00 + iva
 
Possibilità di finanziare gli eventi se svolti in azienda.
 
Per informazioni e iscrizione, contattaci! info@gform.it  
 



11-05-2011

Master in Cooperazione e Sviluppo


A Pavia in partenza la XV edizione.
Fonte: Virgilio.it
 
Al via la quindicesima edizione del master in Cooperazione allo sviluppo organizzato dallo Iuss (Istituto universitario studi superiori), dall'Università di Pavia, e dalle tre ong Comitato Internazionale per lo Sviluppo dei Popoli (Cisp), Cooperazione Internazionale (Coopi) e Volontariato internazionale per lo sviluppo (Vis).
 
Il master è Sostenuto dalla Direzione Generale per la Cooperazione e lo Sviluppo del Ministero degli Affari Esteri.
 
"Più che lusinghiero il bilancio che il master può vantare in oltre quattordici anni di vita", si legge in una nota. "Il 74% degli alunni trova un lavoro subito dopo la conclusione del programma, il 9% entro sei mesi, il 7% oltre sei mesi e il 10% sceglie di continuare a studiare. Il 44% degli allievi lavora nelle ong, il 22% nelle organizzazioni internazionali, il 14% nel settore privato, l'11% all'interno delle università e il 9% nelle istituzioni governative".
 
Il programma comprende una parte teorica della durata di sette mesi, da novembre a giugno a Pavia, che approfondisce la conoscenza degli aspetti economici, sociali e gestionali relativi allo sviluppo ed alla cooperazione. Gli insegnamenti sono interamente in lingua inglese. Dopo il periodo residenziale a Pavia, tutti gli studenti effettuano uno stage che dura dai 3 ai 6 mesi.
 



11-05-2011

Concorso per laureati al Ministero dell’Economia


In palio 100 posti di assunzione a tempo indeterminato.
Fonte: careernews.it
 
Entro il prossimo 6 giugno sarà possibile presentare la propria candidatura per ricoprire uno dei cento posti a tempo indeterminato previsti dal concorso pubblico indetto dalla Scuola Superiore dell’Economia e delle Finanze da destinare al Ministero dell’Economia.
Al concorso potranno accedere coloro che siano in possesso di una laurea specialistica o magistrale (o di un diploma di laurea) in economia o in giurisprudenza e che abbiano riportato un voto di laurea non inferire a 105/110. Anche coloro che abbiano conseguito un titolo equipollente all’estero riconosciuto secondo le vigenti disposizioni, a patto che dimostrino l’equipollenza mediante l’indicazione degli estremi del provvedimento che la riconosca.

Il concorso prevede l’espletamento di due prove scritte ed una orale. Per i laureati in discipline economiche gli scritti riguarderanno le materie dell’economia, della finanza e della statistica, mentre i laureati in giurisprudenza dovranno sostenere gli scritti su tematiche giuridiche ed organizzative. Qualora dovessero pervenire oltre 600 domande, si svolgeranno anche prove preselettive a risposta multipla per selezionare gli ammessi agli scritti. La prova orale riguarderà gli stessi temi degli scritti e prevederà anche una conversazione in inglese. Tra coloro che avranno superato le prove, saranno assunti a tempo interminato 50 candidati per ciascuna delle due classi di laurea, dopo che gli stessi avranno svolto un periodo di prova e formativo di 5 mesi presso una o più sedi stabilite dalla Scuola Superiore dell’Economia e delle Finanze. I candidati dovranno proporre la propria domanda di ammissione al concorso in via telematica compilando l’apposito modulo alla pagina dei concorsi del Ministero dell’Economia e delle Finanze.




11-05-2011

Master Intensivo con Stage in Progettazione Organizzazione Eventi


A Roma, dal 22 maggio.
Fonte: informazione.it
 
Diventa un Organizzatore di Eventi: corsi specialistici nell'Event Management.
 
MASTER IN PROGETTAZIONE ED ORGANIZZAZIONE DI EVENTI
XI EDIZIONE – programma intensivo a costo ridotto con pagamento agevolato.

I Modulo 21 maggio Dall'idea alla fase progettuale
II Modulo 22 maggio Strategie di marketing
III Modulo 28 - 29 maggio L'organizzazione di un evento
IV Modulo 11 Gli eventi congressuali
V Modulo 12 giugno Il cerimoniale
VI Modulo 25 - 26 giugno Allestimenti
VII Modulo 9 - 10 luglio Ufficio stampa
VIII Modulo 16 luglio Web marketing
IX Modulo 17 luglio Legislazione
X Modulo 17 - 18 settembre Fund raising ed europogettazione
XI Modulo 1 - 2 - 8 ottobre Project work
XII Modulo 9 ottobre Guida all'imprenditoria e Orientamento professionale

per un totale di 18 giornate (12 moduli divisi in 9 week end). Lo stage resta garantito.

Non è prevista una rigida selezione di accesso, se non l'invio di un CV aggiornato, a fini conoscitivi del candidato.

Per Info e dettagli: info@deltacomunicazione.com  



06-05-2011

Corso per Dirigenti e Preposti


A Milano il 18 maggio 2011
GFORM in collaborazione con ECOCONSULT organizza il corso per Dirigenti e Preposti, valido per l'attestazione della formazione di dirigenti e preposti ai sensi dell'art 37 del D.lgs81/2008 presso la sede di Ecoconsult in Via Mameli 31 a Milano.
 
Il corso si terrà mercoledì 18 maggio con le seguenti modalità: 4 ore teoria + verifica finale dalle ore 9:00 alle ore 13:00.
 
Numero di posti disponibili: 20.
 
Quota di partecipazione: € 100,00 + iva 20%
 
Per richiedere il modulo di iscrizione inviaci una mail a info@gform.it .



04-05-2011

MIT ITALY COCA COLA


Dal 9 al 20 maggio 2011
Fonte: Career.news.it
 
Secondo un recente sondaggio, nella top ten delle aziende più ambite dai lavoratori figura Coca Cola Hbc Italia. Per tutti gli aspiranti dipendenti di questa azienda potrebbe essere venuto il momento di mettersi alla prova lavorando per due settimane nell’ambito della sua rete commerciale. Coca Cola ha infatti avviato le selezioni di personale per l’evento Mit Italy che si terrà in circa 30 località di tutta Italia durante il mese di maggio 2011. La selezione è seguita dall’agenzia per il lavoro Gi Group ma è possibile candidarsi anche tramite il sito web di Coca Cola.

Il progetto

Il Mit Italy si svolgerà tra il 9 e il 20 maggio e offrirà a giovani neodiplomati, neolaureati e laureandi un’occasione di formazione al fianco dei merchandiser Coca-Cola in 30 città italiane. Per il progetto Gi Group sta selezionando circa 350 tra diplomati e laureati. I candidati prescelti, in particolare, affiancheranno per due settimane il team commerciale e i merchandiser di Coca-Cola Hbc Italia responsabili dell’area di riferimento, lavorando nell’ambito del posizionamento dei prodotti, delle attrezzature e dei materiali Coca-Cola all’interno di bar, ristoranti e supermercati. L’inserimento avverrà con contratto di somministrazione della durata di due settimane. In particolare, il progetto Mit si terrà nelle seguenti città: Ancona, Bari, Bentivoglio (BO), Bussolengo (VR), Cagliari, Caserta, Cava de’ Tirreni (SA), Cosenza, Forte dei Marmi (LU), Genova, Grosseto, San Felice Circeo (LT), Lecce, Loano (SV), Montesilvano (PE), Mestre, Napoli, Olbia, Roma, San Dona’ di Piave (VE), Sassari, Olbia (OT).

Attività

I giovani selezionati opereranno all’interno della struttura commerciale in una zona predefinita interfacciandosi con clienti assegnati e lavoreranno all’interno di un team composto da due o tre persone. Svolgeranno mansioni di merchandising e saranno responsabili dell’implementazione di accordi, precedentemente stabiliti dalla forza vendita di Coca-Cola Hbc Italia, riguardanti il posizionamento dei prodotti, delle attrezzature e dei materiali all’interno di supermercati, bar e ristoranti. Nello specifico, le mansioni da svolgere saranno: caricamento e rifacimento scaffali, caricamento frigovetrine, allestimento extra display, piccoli totem e materiale outdoor.

I requisiti per candidarsi

Per potersi candidare è necessario aver conseguito il diploma di scuola media superiore o la laurea ed essere disponibili a lavorare full time per tutta la durata del progetto, cioè dal 9 al 20 maggio 2011. “È, inoltre, indispensabile”, afferma Stefano Butti, responsabile divisione food&beverage di Gi Group, “essere automuniti e disponibili all’uso della propria auto. Completano il profilo: buona conoscenza della lingua inglese e fluente della lingua italiana, entusiasmo ed energia, approccio al lavoro estremamente flessibile, nonché buone doti di comunicazione”. Molto importante anche la flessibilità nell’orario di lavoro che va dalle 7,30 alle 18,30.

Possono candidarsi sia ragazzi italiani che stranieri e, per i candidati prescelti, è previsto un rimborso spese oltre che un’indennità chilometrica per chi utilizzerà la propria auto per gli spostamenti.

Le finalità del progetto

Obiettivo dell’evento è aumentare la visibilità e la presenza dei prodotti Coca Cola sul mercato e far vivere ai partecipanti un’esperienza lavorativa importante in un contesto dinamico e multinazionale.

Per quanto riguarda gli sbocchi lavorativi, l’iniziativa ha soprattutto valore formativo e gli eventuali inserimenti all’interno della struttura commerciale di Coca-Cola saranno definiti dall’azienda sulla base delle necessità della struttura e della valutazione che verrà data del progetto e delle singole persone coinvolte. In ogni caso per i 350 giovani che parteciperanno all’evento si tratta di una grande opportunità di formazione e di esperienza professionale retribuita all’interno di una delle più importanti strutture commerciali del mondo.




04-05-2011

Master in alimentazione e dietetica vegetariana


Organizzato dall'università Politecnica delle Marche
FONTE: Careernews.it
 
Negli ultimi anni sono sempre più diffusi i master on-line, che offrono la possibilità a tutti (anche a chi lavora) di acquisire una specializzazione utile per la propria professione. L’Università Politecnica delle Marche organizza diversi Master on-line, tra i quali va segnalato quello in alimentazione e dietetica vegetariana.

L’alimentazione vegetariana si sta affermando come modello alimentare alternativo basato su principi etici, salutistici ed ecologici. Il numero dei vegetariani nei paesi occidentali è in costante crescita, ma i professionisti non hanno ancora a disposizione sufficienti strumenti per rispondere alle esigenze di coloro che vogliono diventare vegetariani e di quanti già lo sono. Emerge, pertanto, la necessità di formare i professionisti della nutrizione in questo campo specifico, adeguandosi alle posizioni emanate da organizzazioni internazionali di elevato livello scientifico. Il master dell’Università Politecnica delle Marche è patrocinato dalla Fondazione Umberto Veronesi, dall’Associazione Nazionale Biologi Nutrizionisti Italiani e dall’Istituto Scientifico Biomedico Euro Mediterraneo.

Il corso è strutturato in attività didattiche, attività interattive svolte on-line e in una tesi finale per un totale di 60 crediti formativi. I moduli compresi nella didattica interattiva sono 10 e riguardano i seguenti argomenti: I nutrienti, Biochimica nutrizionale, I cibi dell’alimentazione vegetariana, Presenza e biodisponibilità dei nutrienti nei cibi vegetali, Necessità nutrizionali dell’organismo umano, Tabelle di composizione degli alimenti – Elaborazione di diete vegetariane, Nutrizione vegetariana in condizioni fisiologiche, Nutrizione vegetariana in situazioni patologiche di grande prevalenza, Aspetti particolari dell’alimentazione vegetariana, Altri aspetti dell’alimentazione vegetariana. Possono iscriversi al Master: i possessori di laurea triennale (o diploma universitario equipollente) dell’area scientifica e sanitaria; i cittadini stranieri in possesso di un titolo corrispondente a quelli indicati ed ottenuto all’estero previa applicazione della normativa vigente; i possessori di quelle lauree che il Comitato Ordinatore consideri attinenti; tutti coloro che, in possesso dei requisiti di legge, per la loro professione o il proprio interesse desiderino specializzarsi nell’ambito dell’alimentazione.




04-05-2011

Banca Italia mette in palio ben 60 borse di studio


Concorso a 60 borse di studio per i laureati in...

La Banca d’Italia ha indetto un concorso a 60 borse di studio per tutti i laureati in economia e commercio, economia e finanza, matematica,statistica, giurisprudenza, scienze politiche, scienze internazionali.

Tutti i partecipanti dovranno frequentare un corso obbligatorio e remunerato sulle funzioni, sulle attività e sull’organizzazione della Banca d’Italia.

L’importo settimanale della borsa è di 900,00 euro
per i residenti fuori dalla provincia di svolgimento del corso e di 350,00 euro per quelli residenti in tale provincia.

La domanda di partecipazione deve essere presentata entro le ore 18:00 del 30 maggio 2011, utilizzando l’applicazione disponibile sul sito della Banca d’Italia.
Per ulteriori informazioni cliccate sul bando del concorso o sul sito di Banca d’Italia (sezione concorsi).

Fonte: Unicittà.it




04-05-2011

Corso Antincendio per Architetti


Organizzato dall'Ordine degli Architetti di Varese
Continuano i corsi per regolarizzare la posizione legislativa in materia di salute e sicurezza nell’ambiente di lavoro, organizzati per i propri iscritti dall’Ordine degli Architetti varesino.
Fonte: Varese.news

Questa volta si parlerà di prevenzione e di come intervenire in caso di incendio, una delle tante emergenze che potrebbero presentarsi anche al di fuori dell’ambiente di lavoro e che, di là dalle disposizioni di legge, è sempre bene saper fronteggiare. Intervenire nei tempi e modi adeguati in ogni situazione di pericolo, richiede una serie di conoscenze teoriche e pratiche che non devono essere date per scontate o per acquisite, semplicemente dettate dal buon senso.

L’emergenza, proprio perché tale, attiva risposte emotive che devono essere riconosciute e controllate.

Il corso fornisce quindi quel bagaglio di conoscenze indispensabili all’addetto antincendio, ed è rivolto a tutti i professionisti che esercitano la libera professione con dipendenti o collaboratori. 

Il corso si svolge mercoledì pomeriggio dalle 14 alle 18 nella sede varesina dell’Ordine, via Gradisca, 4.



04-05-2011

A ROMA NUOVI CORSI GRATUITI PER LE DONNE


Sei una donna diplomata, disoccupata, in età lavorativa e abiti a Roma? Non perderti questa news!!!
Le donne, diplomate, disoccupate ed in età lavorativa, possono partecipare ad un corso finalizzato alla formazione di specialiste in tecniche di scrittura creativa.

Il corso mira a far acquisire le tecniche di scrittura, passando dai racconti ai romanzi, e fornendo delle competenze anche sulle tecniche di scrittura per lo spettacolo, la comunicazione e il mondo audiovisivo.

Le figure professionali che si mira a formare sono: redattore tecnico, soggettista, autore testi, copywriter, editor.

Si cerca di favorire l’ingresso nel mondo del lavoro di persone interessate all’editoria, cinema, teatro, ma anche televisione, pubblicità, giornalismo e web.

Il corso è gratuito, per le studentesse, è prevista un’indennità di frequenza di 3 euro ad ora (il diritto al gettone maturerà solo dopo aver frequentato almeno il 70% delle ore del corso).

Il percorso formativo dura 160 ore e si svolge a Roma, le lezioni si tengono per 3 giorni alla settimana e la frequenza è obbligatoria.

C’è tempo fino al 6 maggio per iscriversi, per maggiori informazioni, visitate il sito internet della Mediamaster.

L’attività formativa dura n°160 ore da svolgersi in aula a ROMA, in Via Alessandro De Stefani n. 60 (zona Talenti).
L’inizio del corso è previsto per l’inizio di giugno 2011 e, dopo la pausa del mese di agosto, proseguirà per tutto settembre. Le lezioni si terranno per 3 giorni a settimana (5 ore al giorno – dalle 9,00 alle 14,00). La frequenza è obbligatoria.